4262 - Simest - agevolazioni per le fiere: dal 3 giugno è possibile presentare la domanda

News

SINTESI DELLA NORMATIVA PREDISPOSTA  DA SIMEST

FAQ

CIRCOLARE N.4/394/2020 CON TUTTA LA NORMATIVA

NORMATIVA


IL SOLE 24 ORE - 6 MAGGIO 2021

Per il quotidiano nella bozza di decreto è prevista la sola copertura per i finanziamenti agevolati. Erogabile il 100% delle spese preventivate al 10% del tasso di riferimento.

Per adesso non è ancora previsto la rifinanziamento del contributo a fondo perduto.

 

 


LA DOCUMENTAZIONE PRESENTE SUL SITO SIMEST FA  RIFERIMENTO AL 6 AGOSTO 2020

Dovrebbe essere aggiornata


COMITATO AGEVOLAZIONI PER L'AMMINISTRAZIONE DEL FONDO 394/81

Nella riunione del 31 marzo 2021 è stata deliberato la riapertura a partire dal 3 Giugno 2021

 



LE DOMANDE VERRANNO ESAMINATE IN ORDINE CRONOLOGICO (Sarà quindi un Click Day), non ci saranno graduatorie o riparti

 

NB: I finanziamenti saranno erogati a valere sulle effettive disponibilità dei fondi a ciò destinati e quindi concessi nei limiti dei fondi stessi. Le relative domande verranno istruite secondo il criterio cronologico di arrivo delle stesse e sottoposte al Comitato Agevolazioni per la delibera di concessione del finanziamento una volta completata l’istruttoria. Con riguardo alle erogazioni, si seguirà l’ordine cronologico delle delibere di accoglimento


SINTESI DELLA NORMATIVA PREVISTA DA SIMEST

COS'E'

È un finanziamento a tasso agevolato, a regime “de minimis” per sostenere la tua partecipazione a fiere, mostre, missioni imprenditoriali/eventi promozionali e missioni di sistema, anche virtuali, per promuovere la tua attività nei mercati esteri o in Italia (solo per eventi di carattere internazionale).

A CHI SI RIVOLGE

A tutte le imprese con sede legale in Italia (anche costituite in forma di “Rete Soggetto”) che abbiano depositato presso il Registro imprese almeno un bilancio relativo a un esercizio completo.

COME FUNZIONA

È necessario registrarsi sul Portale di SIMEST, compilare la domanda di finanziamento, sottoscriverla digitalmente da parte del legale rappresentante ed effettuare l’invio tramite il medesimo Portale.

Al momento della compilazione della domanda sul Portale, puoi chiedere l’intervento del Fondo Perduto (che non dovrai garantire), per un importo fino al 50% del tuo finanziamento fino a un massimo di € 800.000,00 di aiuti di Stato per singola iniziativa e nel limite della normativa del Temporary framework..

Ogni domanda che invii può riguardare un’unica iniziativa (fiera, mostra, missione imprenditoriale, evento promozionale e missione di sistema, anche virtuale).

Al termine dell’istruttoria la tua domanda è sottoposta al Comitato Agevolazioni per la delibera. L’esito della domanda ti sarà comunicato a mezzo PEC. In caso di accoglimento riceverai anche il contratto di finanziamento che dovrà essere firmato digitalmente dal legale rappresentante e restituito tramite il Portale.

Le spese finanziabili riguardano l’area espositiva e relativo allestimento, il personale, la logistica, le attività promozionali e le consulenze. Le spese devono riguardare fiere, mostre, missioni, la cui data di inizio sia successiva alla data di presentazione della domanda.

Le spese finanziabili possono essere sostenute dalla data di presentazione della domanda, fino a 12 mesi dopo il perfezionamento del contratto.

La prima erogazione che riceverai a titolo di anticipo sarà pari al 50% del finanziamento. L’eventuale garanzia richiesta dovrà esserci fornita entro 3 mesi dal perfezionamento del contratto. Nei 30 giorni successivi il relativo importo sarà erogato.

La garanzia è richiesta solo per l’importo del finanziamento che eccede il valore del MOL registrato nell’ultimo bilancio approvato e depositato della tua impresa. Nel caso tu abbia usufruito di altri finanziamenti per analoghe iniziative approvate a valere sullo stesso bilancio, i relativi importi devono essere sommati per determinare l’eventuale quota da garantire.

La seconda erogazione, di importo massimo pari al restante 50%, sarà effettuata dopo che avrai rendicontato le spese sostenute e a condizione che queste superino l’importo già erogato. Ricorda che la documentazione di spesa dovrà essere conservata fino al completo rimborso del finanziamento. Il termine ultimo per effettuare l’erogazione è di 17 mesi dal perfezionamento del contratto.

Il finanziamento copre il 100% delle spese con il limite max. di 150.000,00 euro.

L’importo del finanziamento agevolato non potrà superare il 15% dei ricavi risultanti dall’ultimo bilancio approvato e depositato della tua impresa.

La durata del finanziamento, calcolata a partire dalla data di perfezionamento del contratto, è di 4 anni, di cui 1 di pre-ammortamento, in cui corrisponderai i soli interessi e 3 di ammortamento per il rimborso del capitale e degli interessi. Le rate sono semestrali posticipate a capitale costante.

 

 


ELENCO DELLE SPESE FINANZIABILI

 

 


 

LINK

Partecipazione a fiere e mostre

Sosteniamo la tua partecipazione a fiere, mostre, missioni di sistema e eventi promozionali, anche virtuali, per promuovere il tuo business su nuovi mercati internazionali

A chi è dedicato

A tutte le PMI, in forma singola o aggregata, a MidCap e Grandi Aziende.

Come funziona

Finanziamento a tasso agevolato delle spese per area espositiva, spese logistiche, spese promozionali e spese per consulenze connesse alla partecipazione a fiere/mostre in Paesi esteri, incluse le missioni di sistema promosse da MISE e MAECI e organizzate da ICE - Agenzia, Confindustria e altre istituzioni e associazioni di categoria. Sono finanziabili anche le spese sostenute per la partecipazione a fiere internazionali in Italia.

Il finanziamento può coprire fino al 100% delle spese preventivate, fino a un massimo del 15% dei ricavi dell'ultimo esercizio.

Importo massimo finanziabile: € 150.000.

Durata del finanziamento: 4 anni di cui 12 mesi di preammortamento.

Rendicontazione delle spese

Se il tuo finanziamento corrisponde al numero identificativo uguale o superiore a 10.000, puoi gestire la tua rendicontazione tramite il Portale sacesimest.it.

Benefici

  • Possibilità di richiedere l'esenzione dalle garanzie fino al 30 giugno 2021
  • Possibilità di ottenere una quota del finanziamento a fondo perduto (nel limite di 800mila euro di agevolazioni pubbliche complessive concesse da SIMEST, entro i limiti previsti dal regime di Temporary Framework)
  • Rimborso quota restante a tasso agevolato pari al 10% del tasso di riferimento UE
  • Migliore visibilità del brand presso i buyer di settore
  • Promuovere la tua attività nei mercati esteri

 

Per saperne di più

 



Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (Allegato A - Elenco delle spese finanziabili.pdf)Allegato A - Elenco delle spese finanziabili.pdf 122 Kb