4211 - Cumulo delle agevolazioni fiscali e limite del costo del bene (Commercialista Telematico - 16.2.2021)

News

 

Nella parte finale viene sollecito un chiarimento/conferma in merito ad alcune situazioni:

1. In caso di superamento del limite del costo dei beni, è sempre possibile procedere alla riduzione delle agevolazioni per rientrare nel limite?

Ad esempio nel caso del limite di € 200.000,00 del de minimis finora non è stato ammesse (c'è stata comunque una sentenza favorevole dell'UE)

2. E' libera la scelta dell’agevolazione da ridurre per rientrare nel limite?

3. La non concorrenza dell’agevolazione alla formazione del reddito si applica in tutti i casi di agevolazioni fiscali escluse da tassazione o solo a quelle per le quali la disciplina lo prevede espressamente (esempio: bonus industria 4.0)?

4. La non concorrenza dell’agevolazione alla formazione del reddito dei soggetti IRPEF di quali aliquote progressive deve tener conto? La risposta logica dovrebbe essere che si deve tener conto delle aliquote marginali individuate facendo il calcolo con e senza l’agevolazione

5. La non concorrenza dell’agevolazione alla formazione del reddito comporta anche il tener conto dell’eventuale risparmio fiscale per eventuali addizionali regionali e comunali?

6. La non concorrenza dell’agevolazione alla formazione del reddito comporta anche il tener conto dell’eventuale risparmio contributivo per i soggetti IRPEF?