Regione Marche - Pubblicato il bando Sostegno alla Creazione di Impresa - Domande a partire dal 12.2.2021

Scadenzario

 

LINK CON TUTTA LA NORMATIVA

IL 10.2.2021 SONO STATE PUBBLICATE LE FAQ


AL 31.3.2021 SONO STATI CHIUSI ALCUNI  CODICI BANDO

Alla luce dell’elevato numero di domande pervenute alla data del 31.03.2021, le cui richieste superano le risorse stanziate, l’AVVISO viene chiuso, causa esaurimento delle risorse,  relativamente ai codici bando: CREAZ_2021_Comuni, e CREAZ _2021 _ ITI (relativamente a ITI Urbano Ancona, ITI Urbano Macerata, e ITI Urbano Pesaro-Fano)

Rimane aperta la possibilità di inviare domande dal 1 aprile 2021 solo per ITI Ascoli Piceno e CREAZ _ 2021 _SNAI

 

 


 

Data pubblicazione del bando: 8.2.2021

Domande a partire dal 12.2.2021
Verranno esaminate in ordine cronologico di presentazione.
La procedura sarà aperta fino al 2 agosto 2021, salvo esaurimento delle risorse prima della data di scadenza.

Fondi stanziati: € 2.900.000,00
L'articolo 3 prevede comunque una ripartizione territoriale.

Agevolazione: contributo a somma forfettaria (non è quindi prevista una rendicontazione delle spese).
L’agevolazione può arrivare ad un massimo di € 35.000 suddivisi in due quote: la prima pari a € 15.000 viene erogata alla nuova impresa al momento della dichiarazione di avvio attività e una volta garantito l’impiego del titolare o socio o libero professionista. La seconda, facoltativa, pari ad un massimo di € 20.000, alla chiusura del progetto qualora l’impresa crei ulteriore occupazione ed è commisurata al numero di posti di lavoro creati e alla tipologia di contratto.

Elenco dei Comuni Ammessi - Allegato B

Possono presentare la domanda i soggetti:
- disoccupati iscritti al CPI ai sensi del F.Lgs 150/2015 e ss.mm.ii;
- residenti in uno dei Comuni di cui all'Allegato B.

Almeno una sede operativa  dovrà essere nei Comuni dell'Allegato B

L'apertura della Partita Iva deve essere successiva alla presentazione della domanda.

Sono ammesse sia le imprese che gli studi professionali.

Sono ammessi tutti i settori ad esclusione dell'agricoltura.

La domande deve essere presentata sulla piattaforma Siform 2.

Saranno ammesse le domande che otterranno un punteggio minimo di 60/100.
L'articolo 9 del bando prevede i seguenti criteri:
1. Grado di affidabilità del progetto (Peso 40)
2. Impresa proponente (Peso 15)
3. Soggetti coinvolti (Peso 15)
4. Settori attività (Peso 10)
5. Localizzazione dell'impresa (Peso 20)

 

 

 


Titolo: AVVISO PUBBLICO “DGR n. 1564 del 14.12.2020 POR Marche FSE 2014-2020 Asse 1 P. Inv. 8.i, per il sostegno alla creazione di impresa nei Comuni esclusi dalle aree di crisi, nei Comuni ricadenti nella Strategia Nazionale Aree Interne (SNAI) e negli ITI URBANI - Euro 2.914.500,00”
Procedura: Avviso Pubblico
Data di pubblicazione: 08/02/2021
Data pubblicazione graduatoria: 31/05/2021
Scadenza: 31/07/2021
Area organizzativa: SERVIZIO ATTIVITA' PRODUTTIVE, LAVORO E ISTRUZIONE
Struttura: P.F. PROMOZIONE E SOSTEGNO ALLE POLITICHE ATTIVE PER IL LAVORO E CORRISPONDENTI SERVIZI TERRITORIALI E AREE DI CRISI
Contatto: SIMONA PASQUALINI
Email contatto: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ;
Telefono contatto: DANIELA RENZI: 0718063898 - FIORENZA GIOACCHINI: 0718063615 - MAURIZIO MARINELLI: 07216303934
Ente: Regione Marche
Misure asse (Fondi Europei): Asse 1 P. Inv. 8.i
Note: Presentazione delle domande dal 12 Febbraio 2021 (dopo la pubblicazione dell´avviso sul BURM dell´ 11 Febbraio 2021

Per informazioni:
Forenza Gioacchini | mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. - Tel: 071 8063615
Daniela Renzi | mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. - Tel. 071/8063898
Maurizio Marinelli | mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. - Tel: 07216303934

COMUNICATO STAMPA DELLA REGIONE MARCHE DELL'8.2.2021

LUNEDÌ 8 FEBBRAIO 2021  20:05
Sostegno alla creazione di impresa: dal 12 febbraio la presentazione delle domande

Da venerdì 12 febbraio sarà possibile presentare le domande sull’Avviso di sostegno alla autoimprenditorialità per la creazione di nuove imprese. La procedura sarà aperta fino al 2 agosto 2021, salvo l’esaurimento delle risorse prima della data di scadenza.

“Con questo intervento –  annuncia l’assessore regionale al Lavoro Stefano Aguzzi - la Regione Marche mette a disposizione oltre 2 milioni e 900 mila euro per favorire la creazione di nuove imprese da parte di disoccupati, giovani e meno giovani, residenti nei Comuni marchigiani che non fanno parte delle aree di crisi industriale e nei Comuni ricadenti nella Strategia Nazionale Aree Interne (SNAI) e degli Investimenti territoriali integrati (ITI) urbani. Grazie a questa misura di politica attiva - prosegue l’assessore -, che dall’inizio della programmazione ha reso possibile la costituzione e l’avvio di oltre 2000 nuove realtà imprenditoriali, incluse quelle relative a studi professionali e libere professioni, i disoccupati maggiorenni possono intraprendere una nuova attività in tutti i settori economici esclusa l’agricoltura e ricevere un sostegno sotto forma di contributo a fondo perduto per l’avvio dell’impresa e per la creazione di nuova occupazione”.

Tra i criteri di valutazione dei progetti la disoccupazione di lunga durata, la localizzazione in cratere sismico e il settore economico, con una preferenza per i settori che hanno più sofferto della crisi COVID, tra cui il turismo, il commercio e la cultura.

L’agevolazione può arrivare ad un massimo di € 35.000 suddivisi in due quote: la prima pari a € 15.000 viene erogata alla nuova impresa al momento della dichiarazione di avvio attività e una volta garantito l’impiego del titolare o socio o libero professionista. La seconda, facoltativa, pari ad un massimo di € 20.000, alla chiusura del progetto qualora l’impresa crei ulteriore occupazione ed è commisurata al numero di posti di lavoro creati e alla tipologia di contratto.

“Siamo alla fine di questa programmazione - conclude Aguzzi - e abbiamo voluto garantire un'ultima edizione di questo importante strumento di politica attiva su tutto il territorio regionale, e quindi anche nei Comuni che non sono coperti dagli Accordi di programma per le aree di crisi industriale, dove l’intervento è già operativo (distretto pelli-calzature fermano-maceratese) o sta per partire (Area crisi Merloni e area crisi Piceno - Val Vibrata)”.

La domanda va presentata esclusivamente per via telematica utilizzando il formulario presente nel sistema informatico SIFORM 2 all’indirizzo internet https://siform2.regione.marche.it.

Tutta la documentazione è disponibile al seguente link: http://www.regione.marche.it/Regione-Utile/Lavoro-e-Formazione-Professionale.


Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (10.02.2021- FAQ CREAZIONE IMPRESA 2021.pdf)10.02.2021- FAQ CREAZIONE IMPRESA 2021.pdf 213 Kb