06.06.2022 - RAVVEDIMENTO OPEROSO

 Circolare n. 11 del 12/05/2022

Chiarimenti in tema di ravvedimento c.d. “operoso” ex articolo 13 del decreto legislativo 18 dicembre 1997, n. 472 in presenza di violazioni derivanti da condotte “fraudolente” - pdf

ItaliaOggi 31.5.2022 - (Commento alla circolare nr.11 del 12.5.2022)

Nel documento in commento, infatti, viene richiamata l'', in particolare, sull'applicazione del ravvedimento operoso anche in presenza di condotte fraudolente, giacché si evidenzia che l'istituto, previsto dal citato art. 13 del dlgs 472/1997, non subisce i limiti introdotti dall'art. 13 e dall'art. 13-bis del dlgs 74/2000 (diritto penale tributario).

Si afferma, per esempio, che la formale conoscenza di accessi, ispezioni, verifiche o dell'inizio di qualsiasi attività di accertamento (amministrativo e/o penale) non incide sul perfezionamento del ravvedimento operoso, se eseguito in conformità a quanto disposto dall'art . 13 del dlgs 472/1997.


RASSEGNA STAMPA

ItaliaOggi - 31.5.2022

Frodi sanate con ravvedimento, l'accesso alla definizione agevolata vale anche per la Gdf.

La quotidiano cita un circolare interna della guardia di finanza.