Newsletter 282 del 17/11/2016 - Notiziario

Notiziario

Piano nazionale industria 4.0
Le slide del Ministero dello sviluppo Economico

Queste agevolazioni sono contenute del disegno di legge di bilancio, varato del consiglio dei ministri e atteso al vaglio delle Camere  (www.fiscoggi.it - 17 novembre 2016)

Credito d'imposta per Ricerca e Sviluppo

- A partire dell'1/1/2017 tutte le spese saranno agevolabili al 50% (per il 2016 sono confermate le attuali percentuali: 25% e 50%).
- Resta fermo il triennio (2012-2013-2014) per calcolare l'incremento.
- Aumenta da 5 a 20 milioni di euro l'importo massimo del beneficio annuale riconoscibile a ciascun beneficiario.
- Si allunga di un anno il periodo di vigenza dell'agevolazione (dal 2019 al 2020)

Il Super-ammortamento si fa in 3

Super-ammortamento del 140% (ad eccezione di veicoli ed altri mezzii di traporto che prevedono una maggiorazione al 120%).
E' stato prorogato al 30 giugno 2018

Iper-ammortamento del 250%
Si tratta di una nuova agevolazione che riguarda solo alcuni beni strumentali ad alta tecnologia  elencati nel testo della norma.
L'acquisto va fatto entro giugno 2018

Super-ammortamento del 140% anche per il software

Credito d'imposta per le strutture ricettive

Proroga e potenziamento del credito d’imposta a favore delle imprese alberghiere per interventi di ristrutturazione edilizia, manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo o finalizzati all’eliminazione delle barriere architettoniche. L’agevolazione, incrementata nella misura del 65%, spetta pure per i periodi di imposta 2017 e 2018 ed è estesa agli agriturismo. (Fonte: www.fiscooggi.it - 2/11/2016)

 

 

Agevolazioni per gli investimenti nelle Start-Up e nelle Pmi innovative

Stabilizzazione e rafforzamento, a partire dal 2017, della disciplina fiscale di favore prevista per i soggetti che investono in start-up innovative. In particolare, viene raddoppiato, portandolo a 1 milione di euro, il limite massimo di investimento su cui calcolare la detrazione d’imposta per i soggetti Irpef. Viene aumentato a tre anni il termine del mantenimento dell’investimento. In luogo delle attuali differenti aliquote, viene fissata al 30% - sempre a decorrere dal 2017 - la misura dell’agevolazione tanto per la detrazione dall’imposta per i soggetti Irpef (in luogo dell’attuale 19%) quanto per la deduzione dal reddito per i soggetti Ires (in luogo dell’attuale 20%), indipendentemente dalla tipologia di start-up innovativa beneficiaria. Viene modificata anche la disciplina agevolativa per i soggetti che investono in Pmi innovative. Più in particolare, viene eliminata la differenza di trattamento in relazione all’anzianità della Pmi e viene disposta, ai fini dell’autorizzazione comunitaria da richiedersi a cura del ministero dello Sviluppo economico, l’attuazione nel rispetto degli Orientamenti sugli aiuti di Stato destinati a promuovere gli investimenti per il finanziamento del rischio.  (Fonte: www.fiscooggi.it - 2/11/2016)

Lagge Sabatini ter
Dal 3 settembre 2016 non è possibile presentare la domanda.  La legge di Bilancio 2017 si muove su due fronti: proroga fino al 31 dicembre 2017 e contestuale rifinanziamento.