Newsletter 265 del 2/2/2016 - Contabilizzazione e tassazione dei contributi

Notiziario

Contabilizzazione e tassazione dei contributi concessi e/o erogati nel 2015

Le aziende che nel corso del 2015 hanno ottenuto l'erogazione, o la concessione, di un contributo devono comunicarlo al proprio commercialista per verificarela corretta contabilizzazione e/o tassazione.

Negli eventuali controlli da parte dell'amministrazione finanziaria, o della guardia di
finanza, è uno dei primi aspetti che viene verificato.

Semplificando, questa è la classificazione:
- Contributi in conto capitale: tassati per cassa;
- Contributi in canto impianti: tassati per competenza (data decreto concessione);
- Contributi in conto esercizio: tassati per competenza (data decreto concessione).

Ci sono inoltre alcuni contributi che non sono tassati (es. credito d’imposta per le nuove assunzioni di personale altamente qualificato DL 83-2012, ecc..).

La agevolazioni per la ricerca sono generalmente considerate contributi in conto capitale.

I contributi a fondo perduto per l'acquisto di beni strumentali sono in conto impianti (esempio contributo Inail per la sicurezza).


Molto spesso i bandi utilizzato una terminologia non corretta, si fariferimento ai contributi in conto capitalequando si tratta di un contributo a fondo perduto.

.

Link www.studioastolfi.com (vecchio sito)

Link www.studioastolfi.com (nuovo sito)