Newsletter 263 del 19/1/2016 - Notiziario

Notiziario

Regione Marche - Pubblicata la graduatoria del Bando Ricerca 2015

FILIERE
Fondi stanziati € 8.000.000,00
Domande presentate: 82
Idee progettuali ammesse: 59
Domante finanziate: prime 8 in graduatoria (10% delle domande)

PROGETTI SINGOLI
Fondi stanziati € 2.000.000,00
Domande presentate: 86
Idee progettuali ammesse: 26
Domante finanziate: prime 8 in graduatoria (10% delle domande)

CONSIDERAZIONI:visti ipochi fondia disposizione le idee progettuali ammesse dovevano essereal massimo il doppio delle domande che potevano essere finanziate, in questa maniera si evitava un inutile lavoro a chi hapredispostoi progetti definitivi.

DDPF 134 del 30/12/2015

 

Visualizza la news 3365

Bando Salute e Benessere Regione Marche (ricerca & sviluppo)

FINALITA': Promuovere soluzioni innovative per affrontare le sfide delle comunità locali nell’ambito della salute e benessere attraverso progetti collaborativi di ricerca e sperimentazione tra imprese e strutture pubbliche/private che erogano servizi ai cittadini”
FONDI STANZIATI: € 10.000,000,00.
SOGGETTI BENEFICIARI: imprese (micro, piccole, medie e grandi) in partenariato con strutture Sanitarie, Sociali e Socio-sanitarie (soggetti sperimentatori), e in collaborazione con organismi di ricerca e diffusione della conoscenza.
SPESA MINIMA: € 600.000,00
SPESA MASSIMA; € 3.000.000,00
AGEVOLAZIONI: contributo a fondo perduto dal 40% all'80%

Circolare dello Studio Astolfi
Allegato 4 - Ambiti tematici

Sintesi della normativa


BANDO SALUTE - E' stato modificato il crIterio di valutazione delle idee progettualI, come auspicato anche dallo studio. Non più un solo valutatore ma due esperti indipendenti, giustamente è stata evitata la commissione. Se il giudizio è discordante viene chiesto il parere ad un terzo esperto

Ogni idea progettuale verrà esaminata da due esperti. Il punteggio finale sarà dato dalla media aritmetica tra i due punteggi assegnati dagli esperti. Si ricorrerà alla valutazione di un terzo esperto solo nel caso in cui esista una netta discordanza tra le due valutazioni rese e, più precisamente, nel caso in cui per un esperto l’idea progettuale superi la soglia di ammissibilità (punteggio ≥ 35), mentre per l’altro esperto l’idea progettuale risulti inferiore alla suddetta soglia (punteggio ˂ 35). La valutazione del terzo esperto sarà quella presa in considerazione ai fini della graduatoria. Il punteggio sarà normalizzato su base 50.

Agevolazioni per le Startup - Nel 2016 è previsto un bando della Regione Marche

COMUNICATO STAMPA del 29/10/2015 - "Un’altra azione del Por Fesr riguarda il sostegno alla creazione e al consolidamento delle start-up innovative: per i primi mesi del 2016, è stato programmato un bando che prevede incentivi e lo stanziamento previsto è di 8 milioni di euro".

Sul sito sono state caricate le sintesi delle normative che prevedono agevolazioni fiscali per le:
Startup Innovative - Circolare dello Studio
PMI innovative - Circolare dello Studio

Agevolazioni finanziarie per leStartup gestite da Invitalia:
Smart&Start Italia - Circolare dello Studio