3697 - Voucher digitalizzazione: Ammontare del Voucher nel caso di riduzione della spesa (Faq 3.4)

News

FAQ

 

3.4 A quanto ammonta l’importo del Voucher che viene concesso in via definitiva a seguito della presentazione della rendicontazione di spesa?

Il Voucher viene concesso in via definitiva per un ammontare non superiore al 50% delle spese ritenute ammissibili a seguito dello svolgimento della prevista attività istruttoria e nel limite dell’importo stabilito con il provvedimento di prenotazione di cui all’articolo 4 del decreto direttoriale 24 ottobre 2017. 
In caso di variazione in diminuzione rispetto all’ammontare previsto in domanda, il progetto di digitalizzazione e ammodernamento tecnologico realizzato deve, comunque, essere organico e funzionale e tale da garantire il raggiungimento degli obiettivi indicati in sede di domanda. Fermo restando il rispetto di tali requisiti, il Voucher viene assegnato in via definitiva, nel limite dell’importo stabilito con il provvedimento di prenotazione di cui all’articolo 4 del decreto direttoriale 24 ottobre 2017, per una percentuale non superiore al 50% delle spese ritenute ammissibili.

 

Considerazioni dello studio

Ipotesi

1) Domanda:

Spesa: 20.000,00

Voucher concesso: € 1.800,00 (pari al 9% della spesa)

 

Chiarimento del Ministero

Il Voucher viene assegnato in via definitiva, nel limite dell’importo stabilito con il provvedimento di prenotazione di cui all’articolo 4 del decreto direttoriale 24 ottobre 2017, per una percentuale non superiore al 50% delle spese ritenute ammissibili.

 

2) Rendicontazione 1 Ipotesi

Spesa rendicontate: € 10.000,00

Il contributo è pari ad € 1.800,00 (pari al 18% < al 50%)

 

3) Rendicontazione 1 Ipotesi

Spesa rendicontata: € 3.000,00

Il contributo è pari ad € 1.500,00 (pari al 50%, massimo consentito)

 

La riduzione di spesa è consentita a questa condizione:

In caso di variazione in diminuzione rispetto all’ammontare previsto in domanda, il progetto di digitalizzazione e ammodernamento tecnologico realizzato deve, comunque, essere organico e funzionale e tale da garantire il raggiungimento degli obiettivi indicati in sede di domanda.

 

VARIAZIONE  SIGNIFICATIVA DEL PROGETTO (Faq 6.5)

6.5 Cosa si intende per “variazione significativa” del progetto (articolo 6, comma 5, del decreto direttoriale 24 ottobre 2017 e ss.mm.ii.)?

Le variazioni relative alle condizioni di svolgimento del progetto di digitalizzazione dei processi aziendali e di ammodernamento tecnologico intervenute successivamente alla data di presentazione della domanda di accesso alle agevolazioni devono essere comunicate al Ministero esclusivamente nell’ambito della richiesta di erogazione del Voucher; tali modifiche interrompono i termini entro i quali il Ministero provvede ad emettere il provvedimento di concessione in via definitiva del Voucher in quanto l’amministrazione deve procedere ad effettuare specifiche verifiche volte ad appurare l’organicità e la funzionalità del progetto realizzato e il raggiungimento degli obiettivi definiti in sede di domanda.

A titolo esemplificativo le variazioni significative al progetto originario sono costituite da una consistente riduzione della spesa complessivamente prevista nell’istanza di agevolazione o dalla realizzazione di progetti a fronte dei quali si registra la mancata realizzazione di uno o più ambiti di intervento di cui all’articolo 2, comma 2 del decreto interministeriale 23 settembre 2014 indicati dall’impresa beneficiaria nel modulo di domanda stesso.