Venerdì 30 ottobre 2015 - Regione Marche - concessione dei contributi alle piccole imprese commerciali in sede fissa del settore non alimentare

Bandi chiusi

 

LINK REGIONE MARCHE

<http://www.commercio.marche.it/AreaContatti/AreaComunicazione/ArchivioNotizie/tabid/88/ItemID/64/Default.aspx

 

Regione Marche - Bando per Concessione dei contributi alle piccole imprese commerciali in sede fissa del settore non alimentare

 

 

Normativa

Decreto 397 del 24/9/2015

 

 

Fondi stanziati

€ 150.000,00

 

 

Scadenza: venerdì 30 ottobre 2015

 

 

1.1 Soggetti beneficiari

 

le piccole imprese, singole o associate, del commercio al dettaglio in sede fissa del settore non alimentare attive da più di tre anni nella stessa unità locale a partire dalla data di scadenza del bando.

 

 

l volume di affari non deve essere superiore ad € 500.000,00

 

 

2.1 Tipo di intervento

 

a) Ristrutturazione, manutenzione ordinaria e straordinaria, ampliamento dei locali adibiti o da adibire ad attività commerciali (le spese relative al deposito merci nonché gli uffici non sono ammissibili a contributo anche se il deposito/ufficio è contiguo all’unità locale);

 

b) Arredi, attrezzature fisse, mobili, elettroniche ed informatiche (hardware e software) strettamente funzionali all’attività;

 

c) Acquisto merci inerenti l’attività di vendita dell’esercizio commerciale settore non alimentare per un valore massimo di € 40.000,00 iva esclusa.

 

 

3 Entità del contributo (in regime de minimis)

Il contributo regionale concesso è pari al 15% della spesa riconosciuta ammissibile.

 

 

4.1 La spesa ammissibile riferita agli investimenti di cui al Punto 2.1 lettere a), b), al fine dell'ottenimento del contributo, al netto di IVA, non può essere inferiore a € 5.000,00 (iva esclusa).

Le spese di cui al punto 2.1 lettera c) acquisto merci inerenti l’attività di vendita dell’esercizio commerciale settore non alimentare per un valore massimo di € 40.000.00 (iva esclusa) sono accoglibili a condizione che sia effettuato anche un investimento pari o superiore a € 5.000,00 di cui al punto 2.1.lettere a), b).

La spesa totale massima ammissibile è pari ad € 50.000,00 (iva esclusa)

Tutte le spese devono essere di nuova fabbricazione.

 

 

 

6.1 Tutti i progetti ammessi a finanziamento devono essere ultimati entro 6 mesi dalla data di pubblicazione sul B.U.R. della graduatoria

 

 

 

6.3 Sono ammessi a finanziamento i progetti già realizzati a far data dal 01/01/2014.

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (ViewDoc.doc)Bando 310 Kb